SOROBAN (ABACO GIAPPONESE)

Pubblicato: 8 maggio 2010 da lameladiodessa in LABORATORI MANUALI

Il “soroban” è un abaco giapponese ancora utilizzato in oriente ed il suo “metodo” viene insegnato ai bambini perchè facilita l’apprendimento della matematica: deduzione, osservazione, calcolo.

Può essere facilmente realizzato utilizzando pochi utensili (un trapano o un avvitatore e un “tagliacornici”) e materiale reperibile in ferramenta(“perle in legno” forate, bastoncini/stecchi per spiedini, viti):

Le misure del telaio sono riportate in foto:

Nel “separatore o divisorio” (16x4x1 cm) dovranno essere fatti tre fori per far passare gli stecchi da spiedino; nei 2 pezzi (16x4x2 cm) si dovranno avere gli stessi fori (non passanti) che saranno la sede delle punte di stecco:

L’assemblaggio dei vari pezzi è abbastanza semplice. Riporto in foto le varie fasi.

(Al punto 1 è preferibile forare la cornice per evitare che le viti fendano il pezzo).

COME FUNZIONA IL SOROBAN?

A)LE PERLINE DELLA COLONNA A DESTRA VALGONO 1;

B)QUELLA CHE SI TROVA AL DI SOPRA DEL DIVISORIO VALE 5.

C)LA COLONNA CENTRALE RAPPRESENTA LE DECINE CON LA PERLINA DA 50 SOPRA IL DIVISORIO.

D)LA COLONNA  A SINISTRA RAPPRESENTA LE CENTINAIA CON LA CORRISPONDENTE PERLINA DA 500 SOPRA IL DIVISORIO.

E)CON QUESTO ABACO E’ POSSIBILE COMPORRE IL NUMERO MASSIMO DI…INDOVINATE PROVANDO!

commenti
  1. alicemate scrive:

    E’ un bell’ oggetto, utile e … piacevole anche da vedere!! Alcuni papà dei miei alunni hanno accolto l’invito dei figli a costruirlo e i ragazzi l’hanno poi portato a scuola e mostrato con orgoglio a compagni e insegnanti!!
    Dunque che dire… BRAVI PAPA’!!

    Ed ora eccoci anche le istruzioni dettagliate per chi volesse cimentarsi nell’impresa di laboratorio/matematico … grazie all’ideatore/costruttore/divulgatore … !!

    p.s. prossimamente proverò a raccontarvi come noi abbiamo imparato a conoscere e apprezzare il soroban in classe… come “gioco matematico” ?!

  2. salve. volevo sapere se l’abaco in giappone viene fornito colorato o monocromo. io propongo l’abaco monocromo ai bambini (no colori diversi per unità e decine…).
    grazie

  3. lameladiodessa scrive:

    Ciao Roberta,
    Non ti preoccupare del colore delle palline…è l’uso che si fa dell’abaco che conta. Per dirla con D’Amore: “…usare l’abaco multibase rende ovviamente più abile l’allievo ad usare… l’abaco multibase; ma siamo sicuri che quello stesso allievo sarà diventato più abile anche in altro, per esempio nell’esecuzione di un’operazione, nella risoluzione di un problema, nella dimostrazione di un enunciato?”. Il Soroban è un abaco particolare…ma non è, ovviamente, tutta la matematica e credo che il colore delle palline abbia poca influenza sull’efficacia. In ogni caso la “particolartità scolastica” è sempre in agguato…
    Se ti può aiutare, ci sono altre letture in rete (ad esempio di Camillo Bortolato) che esprimono pareri sull’utilizzo dell’abaco.

  4. […] piccolo Soroban (abaco giapponese) costruito artigianalmente da un collega per i suoi alunni (vedi QUì) e con cui si può giocare (vedi […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...