PROBLEMA per costruire gli eco-portafogli

Pubblicato: 3 ottobre 2011 da alicemate in DIDATTICA, LABORATORI MANUALI, PROBLEMI?
Tag:, ,

Dopo un gioco, ecco  un problema matematico per entrare nel vivo del lavoro di classe 5^.

Costruire eco-portafogli

Spunto e stimolo

Partire da situazioni concrete, vissute dai ragazzi, perché i problemi siano reali e sappiano attivare l’ impegno per la ricerca della soluzione, insomma che siano in grado di far mettere in gioco il detective che c’è in noi.

Bisogno

A questo proposito, nei primissimi giorni di scuola, in classe 5^, abbiamo dovuto risolvere un problema per conoscere quale spesa avremmo dovuto affrontare per la costruzione del dono di benvenuto da offrire ai compagni di classe 1^.

Motivazione a nuovi apprendimenti

Nel nostro caso ho utilizzato il problema come una lezione/laboratorio, che servisse ai ragazzi per “rimettersi in moto” e fosse motivante verso i nuovi apprendimenti. Doveva servire a mostrare alcune procedure e accorgimenti necessari alla soluzione del problema e presenti nel programma di classe 5^.

Ecco il nostro problema:

GLI ECO-PORTAFOGLI

Problema

Per fare gli eco-portafogli ai bambini di classe 1^, oltre al materiale di recupero, dobbiamo acquistare del nastro adesivo. Ogni confezione ne contiene m 2,7. Con il nastro dobbiamo ricoprire 4 lati del portafoglio: uno di cm 11, uno di cm 10,50 e due di cm 4.   Quanti centimetri di nastro adesivo ci servono per ogni portafoglio?   Noi dobbiamo preparare 35 eco-portafogli.   Quanti centimetri di nastro in tutto?   Quante confezioni di nastro dobbiamo comperare?   Ogni nastro costa € 2,00.    Quanto spenderemo per il nastro adesivo?

       

– Proviamo a vedere il nastro necessario utilizzando una “bindella” da 10 metri.(1^ foto)

– Srotoliamo poi il nastro contenuto in una confezione, non proprio quello ma della stessa misura, e compariamo, vediamo quante volte dobbiamo srotolarlo per avere tutto quello che ci serve (2^ foto)

Registriamo sul quaderno lavorando tutti insieme.

     

Non è stato facile, ma rivedendo la soluzione trovata con i compagni e l’insegnante,  si capisce e pian piano si impara.

Se vi interessano le istruzioni per costruire questi portafogli utilizzando i cartocci di tetrapak

cliccate QUI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...