RISOLVERE PROBLEMI? “Detective in azione” !

Pubblicato: 26 maggio 2011 da alicemate in DIDATTICA, PROBLEMI?

Risolvere problemi? Il detective in azione!

Quando ci troviamo davanti ad un problema di matematica da risolvere dobbiamo trasformarci in detective.

facciamo il parallelo:

1- lavoro del detective  (giocatore su “la scena del crimine”) 

2- lavoro dello studente alle prese con un problema matematico

Il giocatore detective (l’alunno) viene reso completamente padrone della situazione e dovrà utilizzare tutti gli elementi riscontrabili nello scenario (nel testo) per far luce sul mistero e scovare l’assassino (per trovare la soluzione).

Le musiche sono malinconiche, cupe ma mai fastidiose e perfettamente collegate con le situazioni di gioco (in un clima di concentrazione in classe).

L’esamina del luogo (la rilevazione dei dati) del crimine avviene come detto nella maniera più classica che esista: tramite il punta e clicca tipico delle vecchie avventure grafiche (la registrazione completa e attenta dei dati). Tramite il cursore del mouse dovrete far luce  su tutti gli oggetti che troverete e utilizzare quelli che, secondo voi, risolveranno il mistero (attenzione ai dati inutili, nascosti o mancanti).

Sarete forniti anche di un portentoso inventario con tutti i più importanti attrezzi del mestiere: pennelli, acchiappa-impronte, agenda per prendere appunti e cosi via  (utilizzando, oltre a quaderni, penne ecc, gli strumenti matematici di propria conoscenza: operazioni matematiche, equivalenze,  tabelline,  figure e proprietà della geometria,  numerazioni…)

Proviamo prima a fare i detective…  giocando con attenzione… clicca sul titolo e … al lavoro!!

The Scene of The Crime

The Scene of The Crime è un flash game che trasporta il giocatore all’interno di una avventura grafica vecchio stile che utilizza la componente investigativa in maniera molto accentuata. Protagonista della vicenda è il classico detective con l’impermeabile che deve far luce su un misterioso omicidio avvenuto nel più torbido degli Hotel.

Qui sotto, nel video, dovreste vedere come viene esaminato e risolto il caso, è un po’ complicato, ci vuole tempo e pazienza, fortunatamente i nostri problemi sono più semplici, ma senza riflettere ed eventualmente anche correggersi non si arriva ad una giusta soluzione!!

Adesso se vuoi riprova a fare le cose da solo, torna al titolo sopra e clicca ancora per riesaminare il caso,  le scritte sono  in inglese… ma ormai i giovani lo conoscono tutti!

oppure, se preferisci…   entra in classe e,  concentrazione al massimo per risolvere…

IL PROBLEMA DEI CAPELLI NERI

LA MAESTRA IERI HA CHIESTO A LUCA, CHE HA 10 ANNI, LE ETA’ DELLE SUE TRE SORELLE. DA VERO APPASSIONATO DI MATEMATICA, LUCA LE RISPONDE CHE IL PRODOTTO DELLE LORO ETA’ E’ 36. LA MAESTRA DECIDE DI STARE AL GIOCO E GLI CHIEDE ALTRE INFORMAZIONI. LUCA ALLORA AGGIUNGE CHE LA SOMMA DELLE ETA’ DELLE TRE SORELLE CORRISPONDE AL NUMERO CIVICO DELLA CASA DELLA MAESTRA. I DATI CONTINUANO A NON BASTARE ALLA MAESTRA E ALLORA LUCA AGGIUNGE: “SILVIA, LA MAGGIORE, HA I CAPELLI NERI…”. LA MAESTRA PERPLESSA, NON RIESCE A RISOLVERE L’ENIGMA.

“A CHE COSA SERVE SAPERE CHE LA PIU’ GRANDE DELLE TRE HA I CAPELLI NERI?” 

VOLETE AIUTARE LA MAESTRA A SCOPRIRE LE ETA’ DELLE TRE BAMBINE?

(ps ps: carta e penna e al lavoro con  tutto l’intuito e il rigore di un … detective!)

Avete provato?

Guardate la soluzione trovata  dai ragazzi di classe 4^della  primaria lavorando in gruppo con la guida dell’insegnante:

Vi metto i fogli su cui il segretario del gruppo ha registrato i passaggi verso la soluzione (CLICCARE SOPRA PER LEGGERE):

      

 

… serve  anche vedere come gli altri hanno lavorato… per imparare e poi… PROVARE !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...