ALLA SCOPERTA DEL … “SOROBAN”

Pubblicato: 20 maggio 2010 da alicemate in GIOCHI MATEMATICI

Alla scoperta del …”Soroban”  (abaco giapponese)

Prima di giocare … un breve percorso?!

Sorpresa!

… un bel giorno il maestro Giacomo ci porta in classe uno strano “pallottoliere”… cosa sarà??… a cosa servirà?? … tutti i ragazzi sono incuriositi… e già qui iniziamo bene o no?…

Inizia la conoscenza con questo simpatico oggetto, eh sì è simpatico: con palline colorate che scivolano, sbattono sui telaietti, si può appoggiare piano sul banco, metterlo in piedi, su un fianco… ma come funzionerà??

Presentazione

… come facciamo quando incontriamo qualcuno per la prima volta, iniziano le presentazioni: nome, breve storia, perchè il maestro ce l’ha portato, a cosa può servire, come funziona…  BELLOOooo!!

Il “Soroban” è ormai … “dei nostri” … diventeremo amici!!! e se qualche papà volesse costruirlo come ha fatto il maestro?? … si può andare su internet a trovare qualche indicazione.. adesso poi le istruzioni dettagliate le ha pubblicate il maestro Giacomo su questo blog e le troverete cliccando su SOROBAN (ABACO GIAPPONESE)

Arrivano i rinforzi…

Dopo breve tempo qualche alunno porta a scuola il ”Soroban” costruito dal proprio  papà …

Gioco

E’ giunta l’ora di iniziare a giocare ?! … Sìììì!!

Alcune seplici regole, due squadre, due giudici di gara e … due “soroban”

(quelli di dimensioni maggiori sono migliori per i giochi di gruppo, quelli più piccoli,  sono più maneggevoli per un uso individuale).

Come si gioca

Il primo partecipante di ogni squadra ha sul suo banco l’ abaco e di fronte il “giudice” , che è un giocatore della squadra avversaria, gli altri giocatori sono collocati uno vicino all’altro a ferro di cavallo “tagliato” a metà dove c’è il confine delle due squadre.

L’insegnante o un alunno incaricato decide e scrive un numero alla lavagna da 0 a 999 …(perchè?)e dà il via alla gara…

L’alunno che inizia deve “scrivere” con l’abaco giapponese il numero, se è scritto esattamente, sarà compito del giudice valutare, si può passare l’abaco al successivo giocatore che dovrà aggiungere o togliere una unità ( o due unità, o una decina, o qualsiasi altro numero si voglia, graduando la difficoltà alle capacità dei giocatori).

La squadra che completa la numerazione nel minor tempo guadagna un punto e si ricomincia con un altro numero e così via…

attenzione anche la seconda squadra deve completare la sua numerazione in un tempo accettabile, pena regressione di un punto, la stessa penalità toccherà alla squadra che disturba il regolare svolgersi del gioco!!

I giudici verranno fatti turnare fra tutti i concorrenti seguendo una frequenza ritenuta opportuna.

Obiettivi

– Operare con i numeri per comprendere e impadronirsi di tecniche di calcolo utilizzando percorsi e strumenti diversi.

Annunci
commenti
  1. Nicoletta ha detto:

    Ma che bello è questo gioco? Stupendo!Proverò! Ovviamente l’anno prossimo se ne avrò l’occasione, altrimenti conserverò per il futuro!

  2. alicemate ha detto:

    Grazie Nicoletta, abbiamo finalmente anche un riscontro sul lavoro di raccolta e pubblicazione di materiale giocoso, scopo per cui è “nato” il blog!! eh eh … giocando si impara, si sta insieme e si è più felici!!

    Questo del “soroban” poi è realmente tutto “nostro” come hai potuto leggere, dalla scoperta dell’esistenza di un tale abaco, alla costruzione e utilizzo in classe…

    Se vuoi provarlo o anche solo vederlo chiedi nelle nostre classi… di Giacomo e di Maria
    a presto

  3. Soroban ha detto:

    […] Alla scoperta del Soroban […]

  4. […] A scuola osserviamo un piccolo Soroban (abaco giapponese) costruito artigianalmente da un collega per i suoi alunni (vedi QUì) e con cui si può giocare (vedi QUì) […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...